Caterina Brancatisano

Nata a Thun, in Svizzera, il 4 gennaio del 1963, da genitori di origine calabrese, all’età di tre anni si è trasferita a Pistoia. Qui lavora come infermiera presso l’ospedale locale. In aggiunta è Infermiera Volontaria della Croce Rossa Italiana. Appassionata fin dall’infanzia dalla scrittura, ha da sempre composto poesie e scritto racconti, esordendo pubblicamente nel 2006 con la pubblicazione di una silloge di poesie. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, fra i quali, nel 2009, il premio Europeo di Arti Letterarie “Via Francigena”, con un saggio sull’omonima celebre strada. Ha inoltre frequentato il Dipartimento di Italianistica dell’Università degli Studi di Firenze. I suoi interessi spaziano dalla letteratura alla storia (soprattutto ricerca storica locale), fino alla musica e all’arte. Tra le varie occupazioni che svolge, è tour leader dell’Associazione “Amici del Ceppo”, scrive recensioni di libri presso il Centro di Documentazione di Pistoia e fa parte del gruppo “Poeti del silenzio” come organizzatrice di eventi quali letture pubbliche di poesia a tema. A fianco dell’attività primaria presso la propria azienda ospedaliera di appartenenza, si è fatta promotrice di progetti che vanno dall’organizzazione della biblioteca medica dell’ospedale all’istituzione di corsi formativi di linguaggio cinematografico per infermieri. Ha aderito ai progetti dell’Associazione ‘9cento perché profondamente amante della cultura in tutte le sue forme.
È Segretaria dell’Associazione ‘9cento.